VISITA LA NOSTRA PARAFARMACIA

Mirko Mezzetti


Vendi i tuoi prodotti in questa erboristeria on line, sei un produttore un grossista un commerciante? inizia a vendere online con Vendi24 gratis!!

Carrello  

Nessun prodotto

0,00 € Spedizione
0,00 € Totale

Carrello Check out

Produttori

Cumino: una spezia ricca di proprietà

Publicato il 2018-01-30

  • Cumino: una spezia ricca di proprietà

Cumino: una spezia ricca di proprietà

Il cumino (cuminum cyminum) è una pianta originaria della Siria, i suoi semi sono allugati e scuri, simili a quelli dell'anice e del finocchio. I semi di cumino sono derivati dai frutti della pianta dopo l'essicazione e vengono utilizzati nella tradizione alimentare di diverse culture sia sotto la forma di spezia che di semi interi.

Varietà di cumino

Sul cumino si fa spesso confusione ma ne esistono tre tipologie:

  • il carum carvi, detto anche kummel o cumino dei prati o cumino tedesco è quello più apprezzao dal gusto europeeo perchè meno forte,(o semi di kummel)
  • il benium persicum, detto anche cumino nero diffuso solo in India e India
  • la nigella sativa, detta anche'essa cumino nero e usata nella cucina bengalese.

 

Cumino proprietà

Il cumino ha numerose proprietà:

  • aiuta la digestione: ha proprietà capaci di stimolare la secrezione degli enzimi del pancreas che facilitano una corretta assimilazione dei cibi,
  • ha proprietà terapeutiche carminative: ovvero riduce i gas intestinali,
  • è ricco di ferro, quindi è molto utile in casi di anemia e durante i giorni del ciclo mestruale per la donna,
  • è ricco di antiossidanti e flavonoidi, utili a contrastare cancro e forme tumorali,
  • fa dimagrire, il suo effetto innalza il calore corporeo e aumenta la spesa metabolica favorendo il consumo di grassi favorendo il consumo di grassi e calorie,
  • l'olio di cumino è perfetto per massaggi e impacchi perchè stimola al circolazione e aiuta la pelle contro le infezioni.

Utilizzo cumino in cucina

L'aroma del cumino spezia è molto forte e amarognolo quindi è meglio usarlo con parsimonia per non rischiare di coprire i sapori.

In Italia l'uso del cumino in cucina non è molto diffuso ma sta molto bene con verdure, formaggi, carni. Tostare i semi del cumino in padella servirà ad esaltare ancora di più l'aroma; inoltre si possono ausare anche le foglie per insaporire salse e foglie.

Viene usato in Francia per aromatizzare i formaggi, ma anche in Olanda e in val d'Aosta.

 

Curiosità

Il cumino era molto amato dai Romani che lo usavano come condimento o ridotto in crema da spalmare sul pane. I Greci usavano così tanto questa spezia che la tenevano a tavola in un contenitore, usanza mantenuta ancora oggi in Marocco.

Durante il Medioevo si credeva che il cumino avesse il potere di non far fuggire animali domestici e amanti e che in generale fosse di buon auspicio, soprattutto per le coppie di sposi.
 
In passato l'unione di cumino e miele era ritenuta portentosa: rappresentava un rimedio naturale contro le amnesie, ma anche la ricetta di un potente afrodisiaco di origine araba.

</html

COMMENTI

Nessun commento al momento

Aggiungi un commento